Francesca Sassu

Sardiniapost
marzo-aprile 2018
Andrea Tramonte
Porte aperte ai giovani artisti
Una delle iniziative messe in campo dal Comune per «rompere l'isolamento culturale» di Nughedu è il programma di residenze d'artista lanciato nel 2016 nell'ambito del PAS (Progetto Atelier Sardegna) curato dall'Associazione Progetto Contemporaneo.
Tre giovani artisti (un brasiliano, un islandese, un italiano) si sono stabiliti nel paese per due mesi e hanno potuto lavorare alle loro opere vivendo al contempo la quotidianità di Nughedu, «Una rottura nel quotidiano - dice il sindaco - indispensabile per aiutare gli abitanti a iniziare a comunicare con il resto del mondo».
Residenze d'artista anche nel 2018, con la tedesca Aischa Gianna Múller e l'italiano Alessio Barchitta. Dal 26 marzo al 30 aprile sarà possibile visionare i progetti di ricerca sviluppati durante la permanenza a Nughedu dei giovani artisti.
I vostri commenti